Home Archivio 7° MC E’ solo l’inizio …

E’ solo l’inizio …

E’ solo l’inizio …
0

mcnews4

Si è concluso il Mestre Comics – Festival del fumetto e della cultura pop, una sesta edizione ricca di eventi che ha visto la partecipazione di quattordicimila presenze che nelle due giornate del 6 e del 7 dicembre hanno invaso pacificamente i padiglioni Antares e Pegaso del Vega e i 420 mq di Spazio Aereo con cui l’associazione culturale VeneziaComix ha collaborato per la realizzazione del festival.

Oltre alla Mostra Mercato, momento clou che quest’anno ha coinvolto un’ottantina di espositori, è da sottolineare l’ulteriore sviluppo dell’Area Comics con autori internazionali e giovani autori con le loro autoproduzioni.

Davvero molte sono state le novità di quest’anno.
I combattimenti dimostrativi e le lezioni di prova di Light Saber Combat, la scherma con le spade luminose direttamente dal mondo di Star Wars; la tavola rotonda sull’autoproduzione e il crowdfunding con gli interventi di Linda Cavallini ed Emanuele Tenderini (autori di Lùmina), Nora Moretti (autrice di “Princesse Sara” per Soleil), Lucio Schiavon (“El mostro”), Sara Pavan (“Il potere sovversivo della carta”) e Davide Migliore (Coffee Tree Studio) in collegamento telefonico da Lucca; la presentazione del corto realizzato dalla troupe Never Too Late Productions con gli Arkham Villains, gruppo di cosplayer che vestono i panni degli storici nemici di Batman che hanno coinvolto il pubblico in un’esibizione da brividi; il “MContest fotografico 014” sponsorizzato dalla rivista Storia Veneta con la partecipazione della fotografa professionista Giulia Candussi e, infine, la famosa gara di cosplay che continua a crescere di anno in anno.

Sicuramente di particolare rilievo è stato il live streaming visibile direttamente sul sito del Mestre Comics, pensato e realizzato da VeneziaComix e Spazio Aereo per dare la possibilità a tutti di seguire la diretta degli eventi principali della manifestazione.
Concluso il festival, VeneziaComix propone già altri progetti in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari di Venezia presso il Cultural Flow Zone – Ca’ Foscari Zattere: un workshop di sceneggiatura il 16 e 17 dicembre, un workshop di manga a gennaio e la mostra di fumetti “Capitan Venezia” e cineforum a febbraio.

Ma non è tutto: VeneziaComix è già a lavoro per organizzare la prossima edizione del festival che avrà notevoli sviluppi con il chiaro obiettivo di crescere in modo esponenziale per rendere Venezia nuovamente leader nel mercato del fumetto, come ai tempi di Pratt e Battaglia.