Home Archivio 8° VC Ospiti: Giorgio Cavazzano!

Ospiti: Giorgio Cavazzano!

Ospiti: Giorgio Cavazzano!
0

Giorgio Cavazzano: Maestro, oltre il talento«È una gioia e uno spettacolo osservare Giorgio Cavazzano mentre disegna. La matita, non un venerabile cimelio in legno e grafite da affilarsi con la lametta né un futuristico miracolo di ingegneria in materiali hi-tech, bensì un umilissimo ma funzionale portamine di plastica, acquista un’anima fra le sue dita. Vola rapida sul foglio con grazia ed armonia, lasciando in pochi secondi una leggera traccia quasi indecifrabile: non linee di costruzione ma ovali, linee, movimenti; pochi tratti appena accennati ma già sufficienti a trasferire il dinamismo e le proporzioni dell’intera scena dalla mente del creatore al foglio su cui verrà disegnata.»
(Francesco Stajano, Maestro, oltre il talento)

Giorgio Cavazzano (Venezia, 19 ottobre 1947) è un fumettista italiano.
Cavazzano è, con Luciano Bottaro, uno dei disegnatori di fumetti umoristici più apprezzati in Europa. La sua arte è stata prestata sia ai fumetti Disney (ha collaborato sia con la Mondadori, sia con Disney Italia, sia con Mickey Parade e Le Journal de Mickey, riviste Disney francesi), sia nella creazione di fumetti umoristici non disneyani, sia di fumetti di genere realistico. Ha inoltre all’attivo numerosi lavori nel campo dell’animazione e della pubblicità.

Cavazzano esordisce giovanissimo come assistente di suo cugino Luciano Capitanio su lavori non disneyani e come inchiostratore del grande Romano Scarpa. Dotato di uno straordinario talento non si monta mai la testa e affina le sue eccezionali doti naturali in un paziente apprendistato. Dopo anni di ripassi a china giunge finalmente, ventenne, a disegnare la sua prima storia da solo per Topolino nel 1967. Per un altro anno o due le sue storie ricalcano fedelmente gli stilemi di Scarpa, ma raggiunge presto una sua maturità artistica nel periodo di collaborazione con Rodolfo Cimino durante il quale ha illustrato i memorabili capolavori come: il Muschio del Moloch, le Montagne trasparenti, la Fiamma fredda, le Streghe in azione, l’Occhio di Zampirone e molti altri. Diviene così uno dei disegnatori Disney italiani più innovativi e riconoscibili.

Ha creato personaggi nuovi come Reginella, Paperinika, il bizzarro alieno Ok Quack, il detective combina guai Umperio Bogarto, il texano Rock Sassi. Prolifica e straordinaria la produzione extradisneyana che ha dato vita in collaborazione con Tiziano Sclavi e Bonvi, per fare alcuni nomi,  a serie come Oscar e Tango, Walkie e Talkie, Smalto e Johnny, Altai & Jonson, La città, Maledetta Galassia!, spaziando tra diversi generi e tecniche: fumetti classici, illustrazioni, disegni animati e dipinti.

Assieme a Tito Faraci, il Maestro veneziano ha prestato il caratteristico tratto della sua morbida matita all’Uomo Ragno, a Diabolik e persino a Dylan Dog.

Giorgio Cavazzano è l’unico, assieme a Carl Barks, che la Disney ha autorizzato a realizzare quadri con i suoi personaggi!