Home Chi siamo

Chi siamo

veneziacomix
L’associazione culturale VeneziaComix
è una realtà veneziana nata nel 2006 da Fabrizio Capigatti ed Emanuele Tenderini, che si dedica con passione e competenza alla promozione e alla tutela della cultura del Fumetto e della Comunicazione, con lo scopo principale di ricreare un ambiente culturale dinamico, attivo e professionale, attorno al mondo della “narrazione per immagini”, nella città di Venezia e nei suoi comuni.

VeneziaComix ha realizzato Workshop di Colorazione Digitale tenuti da Emanuele Tenderini a Roma, Torino, San Donà (Venezia) e nel 2008 ha aperto la Scuola del Fumetto di Venezia. Nello stesso anno ha realizzato il Venice Comic Art Fest, portando il Maestro Milo Manara in Laguna con la mostra “Nuovi Sogni” presso la Fondazione Querini Stampalia a Venezia.

L’associazione, oltre ad aver partecipato attivamente al progetto Vivacittà, ha collaborato con il Comune di Venezia e l’Assessorato alle Politiche Giovanili con cui ha realizzato diversi corsi di fumetto gratuiti ed un progetto europeo.

Nel 2015 con il contributo dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Venezia previsto dal bando “Incubox – Concorso delle idee” ha ideato e realizzato il progetto “Incustory – Raccontare una storia utilizzando i social networks”, un corso che ha legato il fumetto, lo storytelling, il videomontaggio e i social network.

Tra il 2016 e il 2017 ha realizzato il corso di storytelling “Short in translation – scrivi e gira un cortometraggio” per il progetto “Venice in Translation” del Servizio Politiche Giovanili del Comune di Venezia con l’obiettivo di promuovere attività per favorire una trasformazione culturale e sociale della città, agevolando così la costruzione di una comunità partecipata, capace di dare voce a tutto il patrimonio di saperi giovanili del territorio. Il progetto ha riscosso un enorme successo (40 partecipanti al corso contro i 15 previsti) e ha visto la realizzazione del  cortometraggio “Zombieblock – La fine del mondo è vicina.” proiettato e premiato come fuori concorso al MFF – Mestre Film Festival del 2017.

L’interesse per il mondo del sociale ha portato VeneziaComix nei suoi dieci anni di attività a collaborare con altre associazioni ed enti del veneziano come l’Associazione Prometeo, la Debra Onlus e l’Aipd Sezione di Venezia dando il suo contributo attraverso l’informazione e la sensibilizzazione dei cittadini.

VeneziaComix ha collaborato anche con l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Venezia e l’Assessorato alla Produzioni Culturali con cui ha realizzato nel novembre 2009 proprio la prima edizione di Mestre Comics. Dal 2010 ad oggi il Festival, che dal 2016 ha cambiato nome in “Venezia Comics – Festival del Fumetto e della Cultura Pop di Venezia”, continua a crescere: dalle 3000 persone in due giornate si è arrivati alle 10.000 presenze con l’obiettivo di divenire punto di riferimento nel Triveneto per le fiere di settore, volgendo lo sguardo verso l’innovazione e l’internazionalità.

Nel 2010 VeneziaComix ha realizzato diversi eventi tra cui la collaborazione con Palazzo Grassi per il Murakami World, il Japan Night, il Manga Day dedicato al fumetto Manga e la prima edizione del Cosplay Day, entrambi presso Villa Franchin a Mestre.

A settembre 2015 in collaborazione con il Centro Commerciale Auchan – Porte di Mestre ha realizzato l’evento “Porte di Mestre Comics” e a novembre 2018  in collaborazione con il centro commerciale “Le Corti Venete” a Verona l’evento “Comix and Games” in occasione del Dragonball Day: entrambi si sono svolti in due giornate che ha coinvolto moltissimi giovani con mostre mercato ed aree dedicate a videogiochi (Nintendo), concerti e laboratori di disegno manga.

Sono proprio i corsi dedicati al disegno e alla narrazione per immagini il cuore pulsante dell’attività dell’associazione: dal 2010, infatti, VeneziaComix ha aperto diversi corsi di disegno, manga e non solo, che con l’anno accademico 2010-2011 hanno portato alla nascita della MangaSchool con una sede a Marghera. Oggi la Mangaschool di Venezia conta tre docenti professioniste e cinque corsi sempre attivi: i corsi Manga Kids Junior e Senior e i corsi Manga Base, Intermedio ed Avanzato presso le aule dell’Istituto G. Parini a Mestre.

Tra il 2017 e il 2018 VeneziaComix in collaborazione con realizzato grazie alla Direzione Sviluppo Organizzativo e Strumentale, Settore Servizi Educativi del Comune di Venezia il laboratorio di fumetto gratuito “Città in fumetto” che ha coinvolto una cinquantina di ragazzi nelle quattro ludoteche comunali di Mestre, Marghera e Venezia e che si è conclusa con una mostra itinerante dei lavori dei partecipanti. Tra lezioni teoriche e, soprattutto, pratiche i ragazzi tra gli 11 e i 14 anni hanno imparato le basi del fumetto seguiti attentamente dalle docenti della nostra Mangaschool.

Inoltre, dal 2015 VeneziaComix è una delle associazioni che supporta l’appuntamento artistico “Galleria in Galleria” in Galleria Matteotti a Mestre promuovendo la cultura del fumetto con laboratori creativi gratuiti aperti a tutta la cittadinanza, grandi e piccoli.

Nel 2017 il forte desiderio dell’associazione di tutelare e far conoscere la Nona Arte ha portato il direttivo ad istituire il premioNuvole in Veneto” che annualmente si svolge presso la sede istituzionale della Regione Veneto di palazzo Ferro Fini e si propone di omaggiare le maggiori personalità artistiche che, all’interno del mondo del fumetto, hanno dato lustro nel mondo alla cultura e alla tradizione del Veneto. La prima edizione di “Nuvole in Veneto”, svoltaha visto premiato nel 2017 Giorgio Cavazzano  e la seconda edizione  nel 2018  Milo Manara.

Dal 2012 VeneziaComix collabora con l’Università di Ca’ Foscari di Venezia – Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea per la realizzazione del progetto “47 Ronin Manga”, la trasposizione a fumetti del Chushingura curata dagli autori Capigatti e Tenderini, a cui fino ad oggi sono state dedicate mostre presso il Far East di Udine, L’Isola del Cinema di Roma, il Japan Matsuri di Bellinzona e il MAO – Museo d’Arte Orientale di Torino. Progetto in continua crescita che ha già in programma nuove esposizioni per l’anno 2017.

Non ultimo, la creazione dell’Universo di personaggi di Capitan Venezia, che con i suoi prodotti è diventato un personaggio importante per la città di Venezia stessa, tanto da essere anche mascotte del VeneziaUnited, public company nata per far tornare importante il calcio nella città lagunare. Capitan Venezia è stato testimonial della Vogalonga nel 2008, del progetto Vivacittà nel 2009.

Dal 2012 Capitan Venezia è una miniserie a fumetti che sta uscendo regolarmente e che gira per le fiere del settore tra cui Lucca Comics & Games, TCBF, Mantova Comics & Games, Rovigo Comics, Pordenone Comics, La Sagra dei Fumetti, San Donà Fumetti e Fumettopolis a Novara. Al supereroe lagunare e agli altri personaggi che popolano il suo universo sono state dedicate due mostre di tavole originali ed inediti: nel 2014 presso il Palazzo Da Mula a Murano e nel 2015 presso il CFZ – Cultural Flow Zone di Ca’ Foscari.

Nei primi mesi del 2018, dopo il successo della prima stagione di Capitan Venezia, il numero dedicato alla supereroina romana La Lupa e il nuovo Capitan Palermo (in collaborazione con la Scuola del Fumetto di Palermo), VeneziaComix fa un ulteriore passo in avanti e diventa casa editrice indipendente e inizia  a pubblicare l’etichetta supereroistica made in ItalyCapitani Italiani”. A dare il via a questa nuova avventura per l’associazione Fabrizio Capigatti, il creatore del progetto, insieme a Diego Bonesso, Gilda Cesari, Riccardo Bandiera e Federico Toffano, il “Capteam”.