Home News ATTIVITÀ MIZUTA KENDO CLUB

MIZUTA KENDO CLUB

MIZUTA KENDO CLUB
0

Sabato 13 aprile dalle 15.00 alle 19.00 nell’area dedicata alle dimostrazioni sportive e non, avremo il piacere di ospitare il Mizuta Kendo Club che porteranno nella Baia del Forte dimostrazioni di Kendo!

Kendo tradotto letteralmente significa 剣 – Ken – Spada e 道 – Do – Via ovvero “via della spada”. È l’arte marziale moderna che deriva dalle antiche e tradizionali tecniche della scherma Giapponese praticate dai Samurai.
Negli anni ’70 del XX secolo, l’obbiettivo di questa disciplina venne stabilito dalla All Japan Kendo Federation come: “il formare il carattere umano attraverso l’applicazione dei principi della spada giapponese”.

Lo scopo di questa disciplina, se praticata con il giusto atteggiamento, è lo sviluppo di una mente determinata, e di un atteggiamento risoluto che poi può essere portato anche al di fuori del dojo.

kendo venezia

Ecco il programma del Mizuta Kendo Club per il Venezia Comics al Forte:

INTRODUZIONE AL KENDO: Spiegazione dell’ abbigliamento( Hakama -Gi ) ed attrezzatura ( Bogu -Bokuto,shinai) del kendo. Importanza del saluto e il rispetto nel kendo .

DIMOSTRAZIONI

KIHON ( tecniche di base)
2 Kenshi con bokuto esecuzione di Men- kote- do ( 3 volte)
4 Kenshi con Bogu e shinai Men-kote -do ( 3 volte)

4 Kenshi esecuzione di KIRIGAESHI
4 Kenshi KAKARI GEIKO Men- kote men -kote do .

JI GEIKO

2 Kenshi esecuzione KATA
2 Kenshi esecuzione KATA con KATANA -WAKIZASHI

Alla fine della dimostrazione i presenti avranno la possibilità di provare

kendo venezia

Mizuta Kendo Club: dalle origini ad oggi
Il Kendo a Venezia nacque nel 1990, per merito di un’iniziativa della palestra Tadashi Koike (Mestre) che, contattando l’Associazione Italiana Kendo (AIK), incaricò Livio Lancini (allora 2 dan) di iniziare un nuovo corso di Kendo.
Grazie al sacrificio di Livio, che ogni sabato affrontava il viaggio da Brescia a Mestre, si creò il primo nucleo di Kendoka veneziani. Dopo un anno, gli intraprendenti Kendoka, tra i quali Ermanno Ceriello, iniziarono un’attività parallela anche in centro storico, la palestra era piccola ma il morale alto.
Nasceva il Mizuta Kendo Club, in onore del Sensei Shigenori Mizuta 8º Dan Hanshi, grande amico e mentore di Ermanno.
L’attività continuò con costanza, fino a che problemi logistici non costrinsero i Kendoka a lasciare la città lagunare, soprattutto per incontrare le necessità dei sempre più numerosi partecipanti provenienti dalla terraferma, e da allora il dojo si è stabilito definitivamente a Mestre.
Il club, nonostante i continui “ricambi generazionali”, continua ad essere tutt’oggi un gruppo corposo!